Conclusione "Amici per la Pelle"Teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno in festa, venerdì 16 marzo, per la premiazione dei giovani vincitori del concorso "Conciati ad Arte", atto conclusivo del progetto "Amici per la Pelle", promosso dall' Associazione Conciatori con il coinvolgimento di istituzioni e mondo dell'economia locale.

Partito a novembre con lo scopo di diffondere tra le nuove generazioni la conoscenza della storia e delle potenzialità del comprensorio del cuoio, "Amici per la Pelle" ha voluto premiare i suoi giovani partecipanti sollecitandone la creatività chiamandoli a riprodurre famose opere d'arte attraverso l'uso della pelle.

Quelle giudicate più particolari, tra i lavori realizzati dagli studenti delle classi seconde medie di Santa Croce sull'Arno, sono state premiate nel corso della mattinata di venerdì riscuotendo il plauso del numeroso pubblico presente per l'occasione al Teatro Verdi. A complimentarsi con i giovani autori delle opere in mostra anche il sindaco di Santa Croce Osvaldo Ciaponi insieme al presidente e al vicepresidente dell'Associazione Conciatori di Santa Croce Franco Donati e Roberto Giannoni, il presidente del depuratore Aquarno Massimo Bertacca e la dirigente scolastica dell'Istituto comprensivo di Santa Croce Tonella Cenci. Nelle loro parole sinceri complimenti a tutti gli studenti coinvolti nel progetto, e l'augurio che anche grazie ad iniziative come questa si mantenga forte nei più giovani la consapevolezza dell'eccellenza e della straordinarietà espresse dalla realtà produttiva del comprensorio del cuoio.

Magritte, Picasso, Klimt e Cezanne tra gli autori che hanno ispirato le opere degli studenti, apparse tutte degne di nota, curate nei particolari e frutto di grande impegno da parte dei ragazzi. A premiarli, sul palco del Teatro Verdi, anche la dottoressa Stefanella Foglia, organizzatrice ed anima del concorso, Carlo Quaglierini, direttore dell'area cuoio della Banca Credito Cooperativo di Signa, l'assessore alle politiche scolastiche del Comune di Santa Croce Massimo Fanella e Fulvia Bacchi, rappresentante dell'UNIC. 350 i ragazzi complessivamente coinvolti nei lavori, coordinati dai professori di educazione artistica Micaela Mugnai, Valerio Conforti, Monica Billeri. 17 le opere premiate nel corso dell'evento: tali opere verranno esposte nel corso della prossima edizione della fiera "Lineapelle", a Bologna.

Dal 17 al 24 marzo, inoltre, un 'ulteriore opportunità per valorizzare tutte le opere realizzate dai giovani "artisi" coinvolti nel progetto: presso Villa Pacchiani, a Santa Croce sull'Arno, i loro lavori sono rimasti esposti  dando vita ad una mostra che ha incuriosito e appassionato l'intera comunità cittadina.

Box Prezzi Pelli 179

3 buoni motivi per associarsi
Ok Rappresentanza di categoria
Ok Assistenza alle aziende associate
Ok Costituzione di società consortili

Ricerca Associati

Ricerca Associati

Accesso associati

I nostri associati muniti di nome utente e password possono accedere ad un'area riservata all'interno della quale è possibile scaricare vari documenti utili.