Studenti toscani a LineapelleHanno studiato, si sono impegnati e divertiti, arrivando a guadagnarsi a colpi di creatività e ingegno la ribalta prestigiosa di una delle manifestazioni fieristiche più importanti al mondo, Lineapelle di Bologna, dove solo pochi giorni fa sono stati esposti e premiati i loro lavori:
sono i giovani studenti delle classi seconde medie di Santa Croce sull’Arno e Fucecchio, protagonisti della cerimonia conclusiva di “Conciati ad Arte”, l’evento promosso a livello nazionale da Unic e appendice ”creativa” di “Amici per la Pelle”, progetto con cui l’Assoconciatori di Santa Croce ha cercato di sensibilizzare le nuove generazioni locali sull’importanza delle risorse socio-economiche connesse al comprensorio del cuoio. 

Finalità del concorso “Conciati ad Arte” quella di coinvolgere gli studenti nel riprodurre in pelle opere d’arte famose sollecitandone la manualità creativa, e attraverso quella la consapevolezza del ricco background culturale connesso ai loro territori di residenza, i distretti italiani noti per la lavorazione delle pelli, quello toscano, quello campano e il distretto veneto. Circa 700 gli studenti delle tre Regioni aderenti al progetto, e le cui opere sono rimaste esposte per tutto lo svolgimento della fiera presso  un padiglione dedicato di Lineapelle. Il primo posto, tra tutte quelle in mostra, è stato assegnato alla riproduzione della “Gioconda” di Leonardo da Vinci realizzata dagli studenti della 3H dell’Istituto A. Giuriolo di Arzignano, plesso Zanella, ma tutti i giovani partecipanti hanno stupito i visitatori e la giuria tecnica per raffinatezza e cura nei dettagli delle loro realizzazioni.

Soddisfatti e orgogliosi della loro esperienza “artistica” gli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale di Santa Croce sull’Arno e dell’Istituto Comprensivo Statale di Fucecchio, che a pochi giorni dalla conclusione di “Conciati ad Arte” mirano già a replicare l’exploit di quest’anno augurandosi che il concorso possa vederli nuovamente protagonisti in future edizioni, anche grazie all’impegno del corpo docente delle loro scuole cui durante la premiazione di Lineapelle, gli studenti hanno rivolto calorosi applausi e ringraziamenti resi ancora più emozionanti dal tutto esaurito registratosi all’ “Europauditorium” di Bologna, a pochi passi da Lineapelle, dove la premiazione si è celebrata.

Ad accompagnare i ragazzi, condividendo con loro l’unicità di questa esperienza, tra gli altri le dirigenti Tonella Cenci dell’Istituto Comprensivo di Santa Croce con il primo cittadino del comune pisano Osvaldo Ciaponi, e Lia Morelli dell’Istituto Comprensivo di Fucecchio insieme al locale sindaco Claudio Toni, gli insegnanti di educazione artistica delle suddette scuole e numerosi ospiti tra personaggi del mondo dello spettacolo come il comico Diego Parassole, co-conduttore dell’evento,  autorità, operatori ed esponenti dell’industria conciaria, tra cui il direttore Unic Salvatore Mercogliano, il presidente dell’Associazione Conciatori di Santa Croce Franco Donati con il vicepresidente Roberto Giannoni, il vice sindaco di Santa Croce Giulia Deidda e l’assessore alle politiche scolastiche di Fucecchio Emma Donnini, tutti concordi nel premiare l’impegno degli studenti e nell’augurarsi che anche grazie ad iniziative come questa resti alta nelle nuove generazioni la conoscenza delle potenzialità legate al tessuto socio-economico del comprensorio del cuoio.

Box Prezzi Pelli 179

3 buoni motivi per associarsi
Ok Rappresentanza di categoria
Ok Assistenza alle aziende associate
Ok Costituzione di società consortili

Ricerca Associati

Ricerca Associati

Accesso associati

I nostri associati muniti di nome utente e password possono accedere ad un'area riservata all'interno della quale è possibile scaricare vari documenti utili.