1gruppo.jpgPrimo incontro per il rinnovato Gruppo Giovani Conciatori, composto da imprenditori delle aziende iscritte alle associazioni conciarie del distretto del cuoio.

Nato nel 2002,  forte di un impegno che negli anni ha contribuito a formare l’attuale classe dirigente del comparto conciario santacrocese, il Gruppo Giovani opererà nel segno della continuità con quanto già realizzato sino ad oggi nella sua precedente composizione.

 

I GIOVANI IMPRENDITORI E IL DIALOGO CON IL TERRITORIO
Tra gli obiettivi del gruppo quello di far emergere, nel dialogo tra i rappresentanti del sistema socio-economico del Comprensorio del cuoio, il contributo degli imprenditori più giovani dell’industria conciaria: «Partecipando alle attività del Gruppo Giovani-spiega la coordinatrice Francesca Signorini- i suoi membri conoscono da vicino le reali dinamiche del nostro settore ricavandone un importante arricchimento professionale, come per molti dei nostri membri che, conclusa l’esperienza nel Gruppo Giovani, hanno poi ricoperto ulteriori cariche nella gestione dell’industria conciaria del territorio.  Dal  confronto tra l’esperienza degli imprenditori che operano da più anni e l’entusiasmo di quelli più  giovani possono arrivare vantaggi per l’intero comparto».

 

COMPOSIZIONE

Qualche conferma e molte novità tra i 18 componenti del rinnovato Gruppo Giovani: Francesca Signorini, coordinatrice, Maila Famiglietti, Laura Balducci, Alvaro Banti, Niccolò Banti, Caterina Di Sandro, Antonio Morelli, Martina Betti, Simone Bertini, Lorenzo Brogi, Luca Capaccioli, Paolo Cioni, Riccardo Chesi, Filippo Vanni, Valentina Pieraccioni, Giulia Dell’Unto, Antonio Rossi e Andrea Puccioni.

 

IL PROGRAMMA
Ampio spazio, anche per il nuovo corso del Gruppo, agli eventi con cui i giovani imprenditori proveranno a coinvolgere mondo del credito e istituzioni pubbliche e private sullo sfondo delle istanze specifiche espresse dal settore industriale conciario «prestando particolare attenzione -continua Signorini- alle nuove e complesse sollecitazioni che arrivano dal mercato globale, con cui chi fa impresa oggi deve sapersi confrontare». In quest’ottica continuerà l’attività seminariale del Gruppo, con incontri ad hoc su temi quali imprenditoria giovanile, investimenti e impresa eco-compatibile. Poche settimane e il Gruppo Giovani  Conciatori entrerà nella fase operativa delle sue attività con gli incontri con i vertici delle società consortili del distretto:  conclusa Lineapelle Bologna,  tra i primi appuntamenti in programma la visita al Consorzio Depuratore di Santa Croce sull’Arno.

(cliccare sulle immagini per visualizzare la fotogallery)

 

 

logo_1

3 buoni motivi per associarsi
Ok Rappresentanza di categoria
Ok Assistenza alle aziende associate
Ok Costituzione di società consortili

Ricerca Associati

Ricerca Associati

Accesso associati

I nostri associati muniti di nome utente e password possono accedere ad un'area riservata all'interno della quale è possibile scaricare vari documenti utili.