4slideaxp.jpg Anche gli studenti di Santa Maria a Monte partecipano da quest’anno ad Amici per la Pelle, il progetto didattico volto a spiegare alle nuove generazioni le risorse dell’industria conciaria.

Si tratta degli alunni delle classi seconde medie dell’Istituto Comprensivo Giosuè Carducci di Santa Maria a Monte. Una novità, frutto dell’intesa tra Assoconciatori e Comune di Santa Maria a Monte, che rende così il progetto di Amici per la Pelle ancora più in grado di esprimere la realtà complessiva del distretto toscano della pelle dove quest’anno sono circa 600 gli studenti coinvolti, delle scuole medie di Santa Croce sull’Arno, Fucecchio, Castelfranco di Sotto, Ponte a Egola e, appunto, Santa Maria a Monte. «Amici per la Pelle si è confermato negli anni un progetto valido-dice il vicepresidente Assoconciatori Roberto Giannoni- innanzitutto per gli studenti che vi partecipano e che spesso pur vivendo in questo distretto non si rendono conto del patrimonio di risorse connesso alla filiera-pelle. Siamo soddisfatti che quest’anno ci sia questa nuova partecipazione: il progetto rappresenta una articolata macchina organizzativa in grado di contribuire a stimolare sempre con maggiore successo il dialogo tra diversi attori del tessuto socio-economico del nostro distretto industriale».

 

Coinvolto l’intero tessuto socio-economico a supporto di giovani studenti
 «Abbiamo aderito a questo progetto-aggiunge il sindaco di Santa Maria a Monte Ilaria Parrella (in foto) - poiché crediamo che possa rivelarsi per gli studenti un’occasione utile ad acquisire consapevolezza della realtà in cui vivono stimolandone curiosità e creatività con un linguaggio e strumenti efficaci». Soddisfazione condivisa dal vicesindaco Manuela Del Grande che sottolinea l’importanza di questa iniziativa che può «arricchire gli studenti nella loro crescita e maturazione aiutandoli anche nel prosieguo degli studi illustrando il ventaglio di opportunità connesse a questo distretto industriale».

FOTO Il lungo viaggio di Amici per la Pelle farà tappa all’Istituto Comprensivo Giosuè Carducci di Santa Maria a Monte il prossimo novembre, con il dirigente scolastico Fabrizio Nieri sostenitore dell’iniziativa da cui l’intero corpo docente si augura possa derivare un complessivo beneficio per gli allievi: «Sosterremo gli studenti affinchè possano trarre il meglio da questa esperienza» dice la professoressa Maria Ceccarelli, responsabile Formazione e Protocollo d'intesa tra la scuola e il Comune.  Nell’ambito di Amici per la Pelle, gli studenti visiteranno concerie, aziende calzaturiere, gli impianti di depurazione Aquarno e Cuoiodepur ed il Polo Tecnologico Conciario. Parteciperanno inoltre ad un concorso che li vedrà realizzare opere in pelle ispirandosi ad un tema specifico tra cui, nella prossima primavera, sarà decretata l’opera vincitrice del progetto. Sponsor di Amici per la Pelle è la Banca di Credito Cooperativo di Signa. Sarà possibile seguire tutte le tappe di Amici per la Pelle nelle sezione dedicata del sito internet www.assoconciatori.com arricchita periodicamente delle relative gallerie fotografiche.

 

Box Prezzi Pelli 179

3 buoni motivi per associarsi
Ok Rappresentanza di categoria
Ok Assistenza alle aziende associate
Ok Costituzione di società consortili

Ricerca Associati

Ricerca Associati

Accesso associati

I nostri associati muniti di nome utente e password possono accedere ad un'area riservata all'interno della quale è possibile scaricare vari documenti utili.