Una maratona tra gli impianti di depurazione Aquarno ed Ecoespanso, che resteranno aperti e saranno illustrati al pubblico per la giornata mondiale dell’acqua: è questo il programma di “A spasso per l’Aquarno” che si svolgerà sabato 18 marzo. «Per spiegare come opera e quali risultati ha raggiunto il nostro sistema di depurazione in termini di sicurezza e abbattimento dell’impatto ambientale-dice il direttore Aquarno Nicola Andreanini- ci sembra utile portarci dentro direttamente i cittadini e spiegarne loro funzionamento e performance».

 

Aquarno in numeri
Da più di 40 anni cuore della depurazione conciaria in Toscana, entrato in funzione nel 1974, con cinque anni di anticipo rispetto alla prima normativa ambientale nazionale, il depuratore Aquarno ha una potenzialità idrica di trattamento di 30.000m³/g di acque reflue urbane, (20.000 m³/g sotto forma di scarichi industriali da insediamenti produttivi e 10.000 m³/g di reflui domestici provenienti da aree residenziali) ed una capacità di trattamento che supera i 2 milioni di abitanti equivalenti.

Grazie ai risultati ottenuti nella depurazione di reflui industriali e domestici l’Aquarno è stato scelto come impianto-fulcro dell’Accordo di Programma(ADP, nato nel 2004), opera di razionalizzazione della depurazione domestica e industriale del Comprensorio del Cuoio e delle aree limitrofe che coinvolge ben 42 Comuni, non solo del distretto di Santa Croce, ma anche dei bacini adiacenti per un costo complessivo di 54 milioni di euro (40 di parte pubblica, 14 di parte privata).
«Dallo scorso mese– continua il direttore Andreanini- confluiscono in Aquarno anche le acque reflue domestiche del Comune di Santa Maria a Monte, ulteriore step nell’attuazione dell’Accordo di Programma, cui seguirà il collettamento negli impianti di depurazione del Comprensorio delle acque provenienti da Valdinievole, Empolese e Valdera». Tutte le acque condotte nel sistema di depurazione del distretto di Santa Croce, a seguito dei trattamenti depurativi saranno restituite nel corpo idrico ricettore e, in quota parte, saranno utilizzate come acqua da affinare e restituire agli insediamenti produttivi per ridurre gli emungimenti dal sottosuolo.

Box Prezzi Pelli 179

3 buoni motivi per associarsi
Ok Rappresentanza di categoria
Ok Assistenza alle aziende associate
Ok Costituzione di società consortili

Ricerca Associati

Ricerca Associati

Accesso associati

I nostri associati muniti di nome utente e password possono accedere ad un'area riservata all'interno della quale è possibile scaricare vari documenti utili.